Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 4 gennaio 2012

Click



La nostra storia in una fototessera. E' così. Dopo l'ennesima foto scattata ieri (stavolta, con l'avvento tecnologico, con fotocamera digitale), ho pensato a quante fototesserine mi hanno raccontato in questi anni. In una delle prime, sono con una bella faccia rotonda come una mela, vestita di giallo e arancione, incollata sul passaporto di mia mamma, destinazione molto confortante e discreta. Poi è arrivata la tessera per l'iscrizione a danza - faccia molto sorridente e soddisfatta, poi la tessera per il nuoto-con capelli tirati e raccolti in una coda, poi ecco il turno della tessera per la palestra (da lì ho cominciato a stare attenta al trucco per evitare una faccia da ectoplasma), poi ecco la tessera per il libretto universitario-faccia pienissima di speranza, un pò da 24 dicembre, poi quella per la specializzazione - espressione già un pò più disincantata, come dopo il dì di festa. Tessera per iscrizione Albo Avvocati, faccia seria, quasi severa. Ora altra tessera, l'ennesima: altro ciclo, altra faccia, altri sogni. Giro la pagina, salgo su un'altra giostra ed ecco che scatta un altro click.

3 commenti:

  1. L'altro giorno leggevo degli sviluppi tecnologici prossimi venturi...
    Un apparecchio che ti riconosce dagli occhi.
    M'ha catturato questa idea.
    .
    Non ci sarà più una persona che controlla il tuo viso confrontandolo con quello di una improbabile fototessera, ma sarai tu che guardando dritto negli occhi un sensore, verrai riconosciuto all'istante, perchè pare che il disegno dell'iride come l'impronta del polpastrello sia unica per ogni individuo. Che bello! - ho pensato.
    Che trovi applicazione quell'antico
    "gli occhi, specchio dell'anima" ??
    .
    Chissà... in attesa di scoprirlo teniamoci stretta la scia di fototessere dove immancabilmente, mi guardo e stento a riconoscermi e mi dico:possibile che anche qui, mi fossi appena svegliato? ;-)))

    RispondiElimina
  2. Io ho fatto le fototesserine solo una volta tanti anni fa con un'amica , nelle pose più buffe così per scherzare.
    In genere non amo fotografarmi.
    Buona Epifania.

    RispondiElimina
  3. una sola costante: IO ESCO MALE IN TUTTE LE FOTOTESSERA DI TUTTI GLI ANNI DI TUTTE LE STORIE!!

    RispondiElimina