Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 5 novembre 2012

Esseri di luce.



E poiché, per cullare le lentezze della via,
canterò arie ingenue, io mi dico
che lei certo mi ascolterà senza fastidio;
e non chiedo, davvero, altro Paradiso... 
(Paul Verlaine)

Nessun commento:

Posta un commento