Si è verificato un errore nel gadget

sabato 26 novembre 2011

Tenere trappole

Quote,sayings,note,quotes-79cc5097921957480f85896b5ff6f3c7_h_large


E' troppa, a volte, la tenerezza. E tutti sappiamo l'effetto del 'troppo'. Ci si spalanca un pò più del necessario a chi ci fa intenerire e basta un attimo per restarci fregati. 'Talmente tenera che si taglia con un sorriso', l'ho letto da qualche parte e mi è rimasto appiccicato addosso come il mio brand personale. Non c'è che dire, spesso sono proprio così. Poi, ci si distrae un attimo, e si rischia il trappolone, sempre vestito in pompa magna e tutto cotonato e profumato (con il suo gemello siamese, nudista lui e tutto ossa- il disinganno); così succede che chi ti viene a suonare alla porta presentandosi come un povero rappresentante di offerte superconvenienti può essere, in realtà, un truffatore qualsiasi, o l'amico bisognoso, un opportunista pronto a 'nominarti' in stile Grande Fratello, appena non gli fai più comodo; e se sei proprio tenera, ma teneratenera, puoi imbatterti anche nel nonnino del carrello al supermercato, che in realtà è un saltatore criminale di file alla cassa (e per passarti avanti ti pesta pure i piedi con le ruote della carrozzella prima e del carrello poi). E' così. Il cuore, a volte, non deve far entrare certi occhi.

Nessun commento:

Posta un commento